Crea sito

Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
L'abbazia di Montecassino/ The Abbey of Montecassino
La Cripta di Anagni/ the Crypt of Anagni
Il chiostro dell'abbazia cistercense di Casamari/ the cloister of the Cistercian Abbey of Casamari
Gaeta ed il suo mare/ Gaeta and the coast
Il giardino della Certosa di Trisulti/The garden of the Carthusian Monastery of Trisulti

Dott.ssa Anna Maria Priora

djGuida Turistica Abilitata per le Province di Frosinone e Latina. ....................................... Licensed Tourist Guide for Montecassino and its surroundings. ....................................... Cell/mobile+39.328.1965002 www.facebook.com/anna.priora annamaria.priora@gmail.com

cell/mobile +39 328 1965002

mail: annamaria.priora@gmail.com

Get Adobe Flash player

SP Simple Youtube

Contatta le Guide!!!

Inviate un elenco delle località che volete visitare, indicate anche il numero di giorni a vostra disposizione. Esigenze particolari (es gruppo di persone anziane, bambini ecc). Indicate anche il vostro NOME e numero di TELEFONO. Tutti questi dati verranno utilizzati al solo scopo di potervi ricontattare secondo le leggi sulla privacy. Scrivete il VOSTRO indirizzo Email nel formato xxxxx@yyyyy.xy
Email:
Descrizione dell'itinerario, giorni a disposizione, esigenze ecc (obbligatoria):

Inviami una copia per email
Una volta scritto il vostro indirizzo EMAIL e la descrizione dell'itinerario, cliccate su SUBMIT per inviarlo. Le Guide Turistiche la ricontatteranno nel più breve tempo possibile!

Facebook FanBox

Se Anzio è famosa per lo Sbarco alleato avvenuto nel 1944, non deve però essere dimenticata la sua storia millenaria. La visita inizia dalle Grotte di Nerone, le sostruzioni di una grande costruzione termale ormai andata persa, per proseguire alla Villa di Nerone, i resti di una villa di impianto tardo repubblicano, ma rimaneggiata ed ampiata più volte, che vide tra i suoi illustri abitanti proprio Nerone. Proprio questo personaggio fece costruire grandi ambienti attorno ad una esedra affacciata sul mare. Il mare fa da sfondo a tutto questo antico splendore. Visita del Museo Archeologico Civico di Anzio con i reperti ritrovati in loco. Alla fine della visita non ci si può esimere dal visitare Il Museo dello Sbarco  ed i Cimietri Militari del Commonwealth Britannico

Questo cimitero si trova vicino al Cimitero civile di Anzio ed ospita 1.056 tombe di soldati caduti immediatamente dopo lo sbarco: 1.53 Britannici, 1 Canadese, 1 Neozelandese, ed 1 Sud Africano All'ingresso fa bella mostra di se un area Commemorativa ed una Croce del Sacrificio, elementi stantard nei cimiteri di guerra inglesi. Per i caduti britannici ed indiani, lo stemma reggimentale è normalmente inciso sulla lapide, mentre per le altre nazionalità viene indicato solo lo stemma nazionale.

 

Questo cimitero è chiamato Beach Head ed è il terzo per vastità in Italia dopo quello di  Cassino e Contiene le tombe di 2313 Soldati del Commonwealth britannico: 6 australiani, 69 canadesi, 5 Indiani, 5 Neo-Zelandesi, 25 Sud Africani, 6 soldati dell African Pioneer Corps e 295 tombe di ignoti. Le sepolture furono fatte direttamente dal campo di battaglia dopo lo Sbarco,una volta che l'Armata potè proseguire.